Print Friendly, PDF & Email

Il provvedimento è disponibile nelle seguenti lingue:

SCAMBIO DEGLI STRUMENTI DI RATIFICA DEGLI ACCORDI TRA LA SANTA SEDE E LA REPUBBLICA DI CROAZIA

 

Ieri, 9 aprile 1997, alle ore 11.30 nel Palazzo Apostolico Vaticano, Sua Eminenza il Signor Cardinale Angelo Sodano, Segretario di Stato, e Sua Eccellenza il Dottor Jure Radi , Vice-Presidente del Governo della Repubblica di Croazia e Presidente della Commissione Statale per le relazioni con le comunità religiose, hanno proceduto allo scambio degli strumenti di ratifica di:

 

1) Accordo tra la Santa Sede e la Repubblica di Croazia circa questioni giuridiche

 

2) Accordo tra la Santa Sede e la Repubblica di Croazia circa la collaborazione in campo educativo e culturale

 

3) Accordo tra la Santa Sede e la Repubblica di Croazia circa l'assistenza religiosa ai fedeli cattolici, membri delle Forze Armate e della Polizia della Repubblica di Croazia,

firmati a Zagabria il 19 dicembre 1996.

 

Erano presenti l'Arcivescovo Jean-Louis Tauran, Segretario per i Rapporti con gli Stati; Mons. Celestino Migliore, Sotto-Segretario per i Rapporti con gli Stati; i Monsignori Nikola Eterovi , Timothy Broglio e Joseph Marino ed i Signori Prof. Ive Livljani , Ambasciatore della Repubblica di Croazia presso la Santa Sede; Dott. Branko Jeren e Sig. Davor Raj i , Membri della Commissione Statale.

 

Hanno inoltre preso parte all'Atto, Sua Eminenza il Signor Cardinale Franjo Kuhari , Presidente della Conferenza Episcopale Croata; Sua Eccellenza Mons. Giulio Einaudi, Nunzio Apostolico a Zagabria; Sua Eccellenza Mons. Josip Bozani , Presidente della Commissione della Conferenza Episcopale per i Rapporti con lo Stato; Reverendo Monsignore Vjekoslav Milovan, Segretario generale della Conferenza Episcopale Croata.

Trascina file per caricare