Print Friendly

Il provvedimento è disponibile nelle seguenti lingue:

DECRETO GOVERNATIVO SULLE SOVVENZIONI STATALI ALLE CONFESSIONI RELIGIOSE

 

del 28 dicembre 1968

 

1. — Il Governo rivoluzionario operaio è contadino ungherese, su richiesta delle chiese e confessioni religiose ungheresi, tenendo conto delle relazioni instauratesi tra lo stato e le chiese e confessioni religiose sulla base degli accordi e convenzioni del 1948 e 1950, ha deciso di assicurare alle chiese e confessioni religiose anche in futuro le sovvenzioni statali personali e di lavoro che scadono il 31 dicembre 1968.

2. — Il governo ungherese si impegna a liquidare dette sovvenzioni personali e di lavoro annualmente e fino al 31 dicembre 1974, nella misura degli importi versati durante l’anno 1968.

Si impegna a garantire l’iscrizione dell’importo delle sovvenzioni nei bilancio delle pubbliche spese.

3. — Il decreto entra in vigore il 1° gennaio 1969 e alla sua attuazione provvedono accordi intercorsi tra il Ministro delle finanze e il Presidente dell’Ufficio statale per gli affari ecclesiastici.

 

 

© GB FB

 

 
Trascina file per caricare